Analisi dei risultati Amway nel 2014

Vi riporto qui di seguito un articolo che approfondisce i risultati conseguiti da Amway nel 2014. Nei prossimi giorni svilupperemo l’argomento con altri contributi.

Amway ha annunciato vendite per 10.8 miliardi di dollari nel 2014. Il risultato rappresenta un calo dell’8% rispetto al 2013 causato principalmente dai minori ricavi relativi al mercato Cinese e alle importanti fluttuazioni dei tassi di cambio in molti paesi.

Nonostante i ricavi del 2014 siano inferiori rispetto al 2013 la società continua a mostrare una forte crescita sul lungo termine.
Amway è cresciuta del 68% negli ultimi 10 anni e le vendite hanno registrato una crescita in 13 degli ultimi 15 anni. In Cina, i risultati sono stati comunque forti, con percentuali di crescita negli ultimi 5 e 10 anni rispettivamente del 27% e il 45%.

“Le vendite nel 2014 riflettono gli sforzi significativi degli imprenditori e impiegati Amway, che continuano a fare bene in tutto il mondo, sfidando situazioni ambientali impegnative nei maggiori mercati” dice il presidente Steve Van Andel. “Continuiamo a vedere una grande forza di alcuni mercati selezionati che a livello globale hanno vendite a livelli record, mentre altri mostrano una grande resilienza che punta a buoni risultati nel 2015.”

A livello globale, gli imprenditori Amway ha creato una forte base di clienti. Sulla base di recenti indagini, i prodotti Amway si trovano in ben 71 milioni di case sparse nei 10 dei principali mercati.

Alcuni dei mercati maturi, tra cui la Corea del Sud e Taiwan, ha registrato una crescita significativa nel 2014. Mercati come il Brasile, il Messico, l’Argentina, Costa Rica, Guatemala, Cile, Panama, Spagna e Italia hanno visto una crescita a due cifre percentuali in valuta locale, mentre i mercati influenzati da disordini politici e rallentamenti economici come Russia, Thailandia e Ucraina, hanno mostrato una grande resistenza e prodotto comunque risultati solidi.

I primi 10 mercati di Amway nel 2014 sono stati la Cina, la Corea del Sud, Giappone, Stati Uniti, Tailandia, Russia, Taiwan, India, Malesia e Ucraina.

Le vendite Amway nel 2014 sono gran parte concentrate nelle categorie di prodotti integrazione, bellezza, beni durevoli e cura della casa. Gli integratori alimentari continuano a rappresentare la maggior parte del fatturato, il 43% infatti sono prodotti Nutrilite. I prodotti di bellezza hanno contribuito per il 25% del fatturato, seguiti dai beni durevoli che rappresentano il 19%, mentre i prodotti per la cura della casa rappresentano l’8%. Il lancio di nuovi prodotti in alcuni mercati come Truvivity e la collezione Hydra-V hanno avuto un impatto significativo!

“Guardando avanti al 2015 e oltre, siamo ottimisti e riteniamo di essere ben posizionati per la crescita. Apriremo presto 5 nuovi impianti di produzione, molti nuovi Experience Center Amway per sostenere i nostri incaricati, e miglioramento l’esperienza online. In aggiunta osserviamo che l’interesse verso l’imprenditorialità è ai massimi livelli!” Ha detto Doug DeVos, il presidente di Amway.

Annunci

3 pensieri su “Analisi dei risultati Amway nel 2014

  1. Carlo

    Questo risultato per il 2014 mi porta a pensare che per il futuro tutti dobbiamo impegnarci al massimo per permettere ad Amway di pensare al meglio per il nostro futuro e per quello dei nostri figli.AVANTI TUTTA!!!!

    Rispondi
  2. Riccardo

    Ciao…siamo una coppia che è in attività da quasi un anno e riscontriamo quotidianamente l’efficacia dei prodotti e dell’opportuniatà che amway può dare. Non capiamo ancora come tante persone si rifiutino anche solo di ascoltare di cosa si tratti…soprattutto quando parliamo di prodotti di altissima qualità e che rispettano l’ambiente…ma ancor di più per quanto riguarda l’opportunità di avere un’ulteriore fonte di guadagno. La gente preferisce stare a casa senza far nulla, non avere un lavoro e poi avere il coraggio di dire “sono disoccupato a causa della crisi”! Ma si può essere più ipocriti??? Vogliamo ricordare a tutti quei disoccupati, a chi è soddisfatto del proprio lavoro ed a chi semplicemente vuole incrementare il proprio reddito( che in questo periodo non guasta…) che questa è la strada giusta…ma devono sapere una cosa: L’UNICO POSTO DOVE SUCCESSO VIENE PRIMA DI SUDORE E’ IL DIZIONARIO! Grazie amway.

    Rispondi
  3. Aldo

    Ciao Riccardo. Come in tutte le cose, ogni persona è libera di fare le proprie scelte anche quando, apparentemente, non hanno senso. Ti invito a continuare ad offrire questa grande opportunità a tutti e non preoccuparti di quello che le persone dicono. A volte, fanno così, semplicemente perchè qualcuno ha lavorato male o non è stato professionale e rispettoso nel modo di proporsi. Il tempo sarà il miglior giudice e sicuramente anche tu troverai le persone che, come noi, vedranno in Amway la possibilità di costruirsi un futuro migliore. Impegniamoci tutti per essere dei bravi “Networker”, lavoriamo con etica e serietà, ed un bel giorno ci rivedremo tutti in qualche viaggio premio di Amway e…. magari… anche con qualcuno di quelli che , tempo prima, ci dicevano che “queste cose non funzionano” !
    😀

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...