Pillole di conoscenza sul Network Marketing

Grow

Se è la prima volta che sentite parlare di Network Marketing, o se volete semplicemente capirne di più, vi propongo un estratto da un sito internet che, tempo fa, descrisse in modo chiaro e sufficientemente riassuntivo le caratteristiche e la storia del Network Marketing. L’articolo che segue si propone di rispondere a 12 fondamentali domande. Credo valga la pena leggerlo se siete alle prime armi con l’opportunità Amway.

  1. Cos’é e cosa significa Network Marketing?
  2. Come funziona il sistema Network Marketing?
  3. Che tipo di prodotti/servizi sono distribuiti?
  4. Chi l’ha inventato e quando é stato introdotto nel nostro paese?
  5. Ci sono molte aziende che utilizzano questo sistema di vendita/distribuzione?
  6. Cos’ha di alternativo e quali caratteristiche lo contraddistinguono?
  7. Quali i vantaggi per l’azienda che usa questo sistema di distribuzione?
  8. Quali i vantaggi per il cliente?
  9. Cos’è la duplicazione/sponsorizzazione e chi è lo sponsor?
  10. Quali i vantaggi per il collaboratore?
  11. Quanto si può guadagnare?
  12. Quali sono le differenze tra Network Marketing, catene di S. Antonio e piramidi?

1 – Cos’è e cosa significa Network Marketing ?

Il Network Marketing è, semplicemente, un sistema per distribuire direttamente prodotti/servizi ai consumatori.

Il termine deriva da Multi Level Marketing (M.L.M) e sta a significare “commercializzazione tramite collaboratori (o incaricati) indipendenti stimolati da un sistema di incentivi, a più livelli”.

Oggi, nell’epoca di internet si preferisce usare il termine NETWORK al posto del MLM perchè rende molto meglio l’idea di come funziona e si espande la rete di distribuzione.

Letteralmente la traduzione di “Network Marketing” è: “Commercializzazione tramite la rete che lavora”.

L’interpretazione più corretta è: “Commercializzazione di prodotti e servizi che avviene tramite una rete di distributori indipendenti che si duplica e si espande autonomamente perché ciascun distributore viene ricompensato in base alla sua capacità di duplicarsi e in base ai consumi delle persone che riesce a coinvolgere nella sua stessa attività”.

2 – Come funziona il sistema Network Marketing ?

Per comprendere come funziona dobbiamo ricordare come è organizzato un sistema di vendita tradizionale.

Un’azienda produttrice per rimanere sul mercato deve necessariamente servirsi della pubblicità per far riconoscere il proprio marchio e per proporre ai consumatori i propri prodotti.

Parallelamente deve strutturare e sviluppare una rete di vendita o distribuzione dei prodotti/servizi.

Generalmente l’azienda ha una sua struttura di vendita con un responsabile marketing e dei venditori stipendiati a cui, talvolta, corrisponde anche incentivi per il al raggiungimento degli obbiettivi.

L’azienda può anche affiancare alla propria rete di vendita una rete di rivenditori i quali acquistano i prodotti/servizi a prezzi scontati per poi rivenderli applicando il prezzo di listino stabilito dall’azienda fornitrice.

L’onere di creare la rete di distribuzione, stimolarla e di offrire incentivi è a totale carico dell’azienda produttrice.

Le aziende strutturate con un sistema Network Marketing, invece, hanno pochissimi dipendenti, si avvalgono di una vasta rete di collaboratori indipendenti che utilizzano i prodotti/servizi (perchè vantaggiosi) e hanno interesse nel proporli ad altri e a trovare collaboratori da inserire nella rete distributiva personale.

Ogni collaboratore, pertanto, avrà collegata a se una struttura di distribuzione (le downlines) e riceverà dei compensi in base ad un sistema premiante che terrà conto di:

  • della carriera progressiva del collaboratore
  • del volume di vendita personale
  • del volume di vendita di tutta la squadra collegata al collaboratore

Quanto più elevato sarà il numero di “downlines” nella propria struttura di distribuzione e quanto più queste si estenderanno in profondità, tanto maggiori saranno le “differenze imprenditoriali” di cui l’incaricato, che ha dato vita alla struttura, potrà godere, con la possibilità di ottenere riconoscimenti quali BONUS e BENEFITS che l’azienda mette a disposizione.

Va da se che ogni collaboratore avrà il massimo interesse nell’aiutare la propria squadra a crescere e avrà premura di insegnare ai nuovi collaboratori come essere efficaci nell’azione di vendita e di duplicazione.

3 – Che tipo di prodotti/servizi sono distribuiti ?

Attraverso il sistema Network Marketing può essere distribuito qualsiasi prodotto o servizio che sia in grado di offrire:

  • convenienza o competitività
  • sicurezza
  • risparmio
  • elevatissima qualità
  • valori aggiunti (come tutela della salute, rispetto per l’ambiente per l’uomo e gli animali)

4 – Chi l’ha inventato e quando è stato introdotto nel nostro paese ?

Il Network Marketing è nato negli U.S.A nel 1941, come evoluzione della vendita diretta, ad opera dei fondatori della “California Vitaminic Company”.

Successivamente l’azienda stata rinominata NUTRILITE, ed oggi appartiene al colosso mondiale del Network Marketing: “AMWAY”.

Dopo l’acquisizione di NUTRILITE da parte di AMWAY, moltissime aziende americane hanno adottato il medesimo modello di distribuzione.

Immediatamente dopo la storica sentenza che vedeva assolta AMWAY dall’accusa di essere un sistema di vendita illegale, questo sistema di vendita è stato adottato da moltissime aziende americane che ne hanno saputo riconoscere gli indubbi vantaggi.

Questo sistema di vendita è apparso in Italia con le aziende HERBALIFE, AMC e STANHOME quando AMWAY si concentrava su mercati europei più floridi (per presentarsi poi, agli italiani, solo nel 1985).

5 – Ci sono molte aziende che utilizzano questo sistema di vendita/distribuzione ?

In America le aziende che operano nel settore Network Marketing sono innumerevoli.

Citiamo solo alcune delle aziende più conosciute in Italia: AMWAY – AMC – STANHOME – TUPPERWARE – AVON – HERBALIFE – WORWERK FOLLETTO – LIVING FOREVER PRODUCTS e molte altre ancora.

Il Network Marketing oltre ad essere un sistema molto attuale che premia il “passaparola” ha queste caratteristiche :

– E’ democratico perché non crea imposizioni a chi ne fa parte (ciascuno è libero di fare ciò di cui si sente in grado) e perché non vi sono presupposti di sfruttamento.

– E’ meritocratico perché premia il collaboratore in base all’effettivo volume di vendite da lui personalmente creato a dalla rete di vendita da lui organizzata.

6 – Cos’ha di alternativo e quali caratteristiche lo contraddistinguono

Il Network Marketing si distingue dagli altri sistemi di vendita/distribuzione per il semplice fatto che non investe nella pubblicità ed è riconosciuto come sinonimo di qualità dei prodotti/servizi offerti ai clienti.

E’ un sistema autoreferenziale.

Il nome dei prodotti/servizi passa di bocca in bocca grazie al passaparola positivo .

Sono gli stessi clienti utilizzatori dei prodotti/servizi a parlare ad amici e a conoscenti dei vantaggi offerti da questi prodotti/servizi innovativi; sono loro stessi a promuoverli.

Il cliente che, oltre ad utilizzare i prodotti/servizi accetta di promuoverli presso amici e conoscenti, ha la possibilità di realizzare un reddito da lavoro secondario che, parallelamente alla crescita del numero di clienti fruitori, può divenire davvero importante.

7- Quali i vantaggi per l’azienda che usa questo sistema di distribuzione ?

Le aziende che utilizzano questo sistema di distribuzione, risparmiano moltissimo denaro che, anziché essere destinato per la pubblicità è utilizzato per migliorare la qualità dei prodotti/servizi e per premiare la rete di distribuzione NETWORK.

Un ulteriore punto a favore di questo sistema è che, il cliente trovando vantaggiosi i prodotti/servizi, difficilmente interrompe il rapporto con l’azienda fornitrice.

Il Network Marketing è un sistema di distribuzione che, più di altri, riesce a garantire ciò che tutte le aziende produttrici auspicano: la “fidelizzazione del cliente” (che nel sistema di vendita tradizionale significa stabilizzazione delle quote di mercato).

Difficilmente un cliente soddisfatto, al 100%, di un prodotto, vi rinuncerà per provarne un altro.

8- Quali i vantaggi per il cliente ?

La caratteristica che attrae i clienti verso i prodotti offerti dal Network Marketing è l’elevata qualità dei prodotti/servizi e la loro convenienza di rapporto Costi/Benefici.

Le aziende che commercializzano con questo sistema di vendita/distribuzione realizzano cospicui risparmi sulla pubblicità, possono investire queste risorse a favore della qualità dei prodotti/servizi e possono garantire dei prezzi estremamente convenienti.

9 – Cosa è la duplicazione/sponsorizzazione e chi è lo sponsor ?

Il cuore della attività nel Network Marketing non sta nel consumo personale di prodotti o servizi ma nella capacità di “duplicarsi” innumerevoli volte, cioè reclutare (nel gergo sponsorizzare) altre persone che, come voi, utilizzano gli stessi prodotti e servizi e vogliono avviare un’attività imprenditoriale autonoma.

La “sponsorizzazione” è l’aiutare una persona ad inserirsi e attivarsi nell’organizzazione e fornirle, successivamente, tutte le informazioni necessarie per svolgere l’attività.

Lo sponsor offre aiuto, sostegno materiale, consulenza, insegna e, con il suo comportamento, è di esempio per il nuovo incaricato.

Lo sponsor ha il compito di tenere vivo l’entusiasmo del nuovo incaricato e di aiutarlo nelle difficoltà iniziali.

E’ compito dello sponsor insegnare come stabilire i contatti, come presentare efficacemente il prodotto o il servizio, come effettuare la sponsorizzazione dei nuovi incaricati ed è suo compito ed interesse aiutare anche questi ultimi.

Lo sponsor non è un ” superiore” per nessuno.

10 – Quali vantaggi per il collaboratore ?

Il collaboratore, prima di divenire tale, è cliente dell’azienda e quindi è una persona che ha una profonda conoscenza dei prodotti/servizi perché è egli stesso il primo ad utilizzarli.

Di solito si inizia il rapporto come cliente. Il cliente, una volta raggiunta confidenza con il prodotto e presa coscienza dei reali vantaggi, decide di proporlo ai conoscenti.

L’azienda NETWORK, a questo punto, gli offrirà la possibilità di divenire collaboratore e gli riconoscerà, secondo un piano compensi aziendale (piano marketing) premi, incentivi e provvigioni sui consumi personali, sulle vendite a cliente finale e sui consumi di tutte le persone e collaboratori a cui vorrà proporre i prodotti/servizi.

Inizialmente il rapporto di collaborazione sarà di tipo Part Time e potrà divenire un lavoro a tempo pieno nel momento in cui il collaboratore deciderà di fare il passo finale.

11- Quanto si può guadagnare ?

In questa attività lavorativa la scelta dei collaboratori è importantissima ma è ancora più importante saperli guidare, aiutare nelle difficoltà e motivare nel raggiungimento degli obiettivi.

Senza gli stimoli idonei la rete di distribuzione è destinata ad “assopirsi” e, anzichè duplicarsi, i collaboratori tenderanno a rimanere semplici clienti dell’azienda.

Chi si dedica a tempo pieno a questa attività può creare una rete di distribuzione personale che può arrivare in pochi anni a diverse migliaia di collaboratori/clienti.

I guadagni realizzabili grazie alla gestione della rete di distribuzione possono arrivare e superare la decina di migliaia di Euro mensili.

Chi si dedica a questa attività nel part-time impegnandosi nei ritagli di tempo libero, può “arrotondare lo stipendio” e dopo un periodo iniziale di avviamento arrivare a conseguire un reddito variabile tra poche centinaia di Euro mensili sino a mille-duemila Euro al mese.

Nel Network Marketing, il collaboratore di successo è quello che comprende a pieno il valore della “formazione” e si mantiene costantemente aggiornato sui metodi, sulle nuove iniziative e sulle strategie.

E’ compito delle aziende di Network Marketing mantenere elevato lo standard di qualità dei servizi/prodotti offerti e di offrire la “formazione al livello di stato dell’arte” ovvero offrire ai collaboratori quanto di meglio si possa reperire sul mercato in fatto di addestramento e crescita delle risorse umane.

12- Quali sono le differenze tra Network Marketing , catene di S. Antonio e piramidi ?

In America, sin dalla famosa sentenza che assolveva AMWAY dall’accusa di essere un sistema di vendita illegale, la legislazione di moltissimi stati sancisce i diritti dei consumatori e regolamenta l’operato delle aziende NETWORK sul mercato.

In Italia nel mese di agosto 2005 é stata approvata la legge n° 173 che disciplina l’attività di vendita diretta (Network) e definisce illegali le strutture piramidali e le catene di S. Antonio.

In Italia le aziende di Network Marketing sono organizzate e e sono rappresentate da un’associazione di categoria che si chiama AVEDISCO.

Le catene di S. Antonio non distribuiscono nulla; fanno leva sulla credulità ed ingenuità o fanno pressione sulla sfera religiosa delle persone meno avvedute.

Le piramidi o sistemi piramidali sono riconoscibili perché offrono dei compensi proporzionali al numero di persone reclutate piuttosto che proporzionalmente ai servizi/prodotti distribuiti.

I prodotti e servizi hanno un valore effimero e la quota di ingresso permette di garantirsi una posizione elevata nella struttura.

Normalmente nei sistemi piramidali la quota di adesione può arrivare a diverse migliaia di Euro a fronte della promessa di un rapido recupero grazie all’affiliazione di altre persone.

I partecipanti alle strutture piramidali inseguono il miraggio di rapidi e cospicui guadagni e null’atro devono fare che impegnarsi nel reclutamento di nuove persone da inserire nell’ organizzazione.

I sistemi piramidali hanno una durata di due tre anni e crollano nel momento in cui si rallenta la fase di espansione iniziale.

Gli ultimi arrivati, che non possono recuperare la quota pagata all’ingresso, subiscono danni economici.

Il nome stesso “struttura piramidale” sta ad indicare che, al vertice, pochissimi guadagnano moltissimo e che moltissimi alla base della piramide subiscono un danno economico.



Annunci

17 pensieri su “Pillole di conoscenza sul Network Marketing

  1. massimo e patrizia

    assolutamente brillante; chiare le differenze tra piramide e network; semplice e contemporaneamente chiarificatore;

    domanda: si può stampare e tenerlo come allegato da dare?

    grazie ABOITALY, quello che che stai facendo è semplicemente eccezionale

    Rispondi
    1. ventunopercento

      Sono perfettamente d’accordo con voi, dopo aver letto questo blog, a meno che non si abbiano delle fette di prosciutto sugli occhi, non si può dire che la nostra attività non sia chiara!
      Un grazie anche da parte mia ad ABOITALY, continua così!!!

      Ventunopercento

      Rispondi
    2. aboitaly Autore articolo

      Grazie dei complimenti. Sono incoraggianti!
      Certamente potete usare il materiale che trovate sul sito come desiderate, credo comunque che il modo migliore per usare questo blog sia indirizzare le persone qui e lasciare che ogniuno si faccia una propria idea dopo aver letto il materiale contenuto.
      Ed in ogni caso, consultatevi sempre upline prima di decidere se usare materiale reperito sul sito, magari vi può fornire un punto di vista diverso o dare qualche suggerimento pratico.

      aboitaly

      Rispondi
      1. ventunopercento

        E’ proprio grazie ai nostri meravigliosi upline diamante fondatori che siamo qui!!! Ma sono perfettamente d’accordo con te quando consigli di “mandare” direttamente qui sul sito le persone interessate. Proprio ieri sera, dopo un pmk, ho dato questo indirizzo ad alcuni nostri nuovi incaricati.

        Ventunopercento

  2. gianluca

    Esatto!
    Fortuna che c’è ancora qualcuno che non si ferma al “…eh! è solo la solita catena…” odddio che paura!!! Grande post! Avnti così! Gianluca.

    Rispondi
  3. massimo e patrizia

    stiamo lasciando l’indirizzo del blog anche a tutti i ns potenziali incaricati….. auguriamoci di fare tanti pm, così prestissimo questo blog sarà il primo ad essere visionato da chiunque…… basta con le “balle”, la verità SEMPRE è da sempre + semplice di quanto non si pensi… e troppa psicologia finisce x tradursi in “onnipotenza”….. lasciamola a chi lo fa con professionalità ed ha le carte in regola x aiutare …. il ns scopo è semplicemente aiutare a vivere, chiunque lo desideri, 1 vita migliore basata sul rispetto e la positività nei confronti del futuro……. xchè possa avere la forza di essere 1 esempio di rettitudine, coerenza e fiducia in primis in famiglia e poi con le persone + vicine….

    1 abbraccione

    Rispondi
  4. Robyluk

    Questo blog è eccezionale, da un punto di vista corretto alle persone che stanno valutando! 10+!!! Grazie AboItaly!

    Rispondi
  5. Antonio e Antonella

    Salve a tutti, gli argomenti sopra postati sono di una verità unica e sicuramente di diretto interesse per chiunque si avvicina al nostro mondo con tutto il suo bagaglio di paure, ricordate bene che siamo in Italia, un popolo eccezionale ma ricco di furbi improvvisati, quindi tutto il rispetto possibile per quelle paure. Detto questo vogliamo portare un nostro contributo che va oltre gli argomenti trattati. Questo lavoro va ben oltre i grandi guadagni, che sono possibili per chiunque vi si voglia impegnare, ma ci sono delle ottime aspettative collaterali che il nuovo incaricato o aspirante si deve aspettare:
    1)In questo ambiente la collaborazione e l’aiuto reciproco e fondamentale.
    2)A differenza del lavoro tradizionale dove tutti tendono a schiacciarti con l’obiettivo di emergere loro stessi, qui l’obiettivo di ogniuno di noi è far crescere le persone, le emozioni più grandi arrivano quando i nuovi incaricati vengono riconosciuti per degli obiettivi raggiunti.
    3)Le amicizie, la stima e il rispetto che si trova nella linea di sponsorizzazione (squadra) non la si trova in nessun altro ambiente lavorativo.

    Ringraziamo di cuore Aboitaly e i nostri leader per le grandi verità che finalmente potremo leggere e scrivere in questo blog.

    Rispondi
  6. Ramon

    E’ fantastico questo Blog, tutti dovrebbero leggere per informarsi, molta gente dice solo sciocchezze senza sapere per dare alito alla bocca.
    Allora tutti su ABOITALY!!!

    Rispondi
  7. corona

    ho letto riletto e riletto ancora e piu volte questa egregia spiegazione del network marketing che finalmente sfatua tutte quelle cazzate che vengono dette in prossimità di un PM… scusate il linguaggio, partiamo dal fatto che chiunque può intrapendere la nostra attività, chiunque è in grado di impegnarsi visto che tutti i giorni, tutti si svegliano per andare a farsi urlare nelle orecchie da un datore di lavoro o meglio ancora dagli stessi colleghi… 8 9 e a volte anche 10 ore al giorno per portare a casa 15 mila euro lanno se tutto va bene. ma in cambio di che cosa? DELLA VITAA!!!!
    perchè non impegnarsi seriamente in una attività dove non è ancora stato scoperto il massimo livello di guadagno?
    ragazzi parliamoci chiaro, se per arrivare a corona tocca spalare un po di “m…a” bhe allora spaliamola perchè alla fine di tutto chi velo fa fare di stare tutta la vita chiusi in un ufficio o in un campo a fare il muratore o chiusi in un negozio a vendere scarpe da tennis?
    ancora un grande complimento a chi ha scritto questa spiegazione e AVANTI TUTTAA

    *Commento moderato da aboitaly
    **Vi prego di non usare parolacce nei commenti

    Rispondi
  8. misterpop

    Si dice che: “nessuno prende a calci un cane morto.” Quindi lasciamo pure che parlino o sparlino.
    Adesso abbiamo uno strumento potentissimo da usare.
    Grazie ABOITALY

    Rispondi
  9. Davide Caroli

    Tantissimi complimenti vi sono gia stati fatti, non posso fare altro che aggiungermi a coloro che ve li hanno rivolti. Pero’ vorrei dire la mia sull’articolo; non c’e’ un punto, dico uno, dei dodici che non sia semplicemente illuminante!!! Io ero gia convinto di quello che insieme a mio moglie ho intrapreso, ma quanto ho letto non ha fatto altro che dare ragione alla nostra scelta!!! Grazie davvero…

    Rispondi
  10. antonio Sardegna

    Volevo complimentarmi con lo Staff per gli ottimi articoli e per
    la ricerca della Verita’della nostra professione!!
    Grazie,Antonio

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...