Amway e l’Università di Torino

Trend in crescitaGrazie ad un attento e generoso lettore, pubblichiamo oggi un documento spesso menzionato nei dibattiti inerenti Amway e più in generale il marketing multilivello. Nel 1998 si è tenuto un convengo presso l’Università di Torino – Facoltà di Economia dal titolo ‘Il Marketing Multilivello: La Nuova Frontiera del Marketing’, al quale ha partecipato l’azienda Amway. Gli atti sono disponibili in internet e sono tutt’ora attuali, anzi forse sono oggi più rafforzati che mai vedendo quella che è stata l’evoluzione e la crescita di Amway nel mondo ed in Europa negli ultimi anni. Per cui: per tutti gli interessati, potete scaricare il pdf al link più sotto, per tutti gli scettici invece, anche se non siete interessati almeno ora avete la prova che questo convegno, spesso citato a sostegno della nostra causa, c’è realmente stato e non è una ‘leggenda’ legata a questa attività. Buona lettura!

La Nuova Frontiera Del Marketing

Annunci

4 pensieri su “Amway e l’Università di Torino

  1. Dreams

    Ho partecipato attivamente all’attivita di Amway negli anni dal 1988 al 1994, seguendo seminari, partecipando a tutti gli incontri settimanali, sono stato in Austria a Mayrhofen, ho conosciuto personalmente i coniugi Schwarz che hanno importato l’attività in europa, ma, come in tutte le cose, non basta sapere, non basta conoscere, non basta presentare ad altri l’attività, ma bisogna avere una buona, anzi, buonissima dose di fortuna, perché non è assolutamente facile e, sopratutto, non è vero che si riesce a fare proseliti a iosa. Naturalmente la risposta sarà: “Certo, non hai seguito ciò che ti è stato detto…, non hai fatto tesoro di ciò che ti hanno mostrato…, ecc…. ecc…” ma, credetemi, ho fatto tutto, proprio tutto ciò che mi era stato insegnato. A tal proposito avevo a quei tempi un’amica che anche lei si era avvicinata all’attività, io avevo tre prime linee dopo circa due anni, lei nel giro di cinque mesi, senza mai aver partecipato neanche ad una singola riunione, se non a quella iniziale, aveva già dieci prime linee, che a loro volta ne avevano altre… NON DITE CHE LA MIA AMICA ERA STATA LIGIA NEL SEGUIRE LE DIRETTIVE…, MA AVEVA AVUTO UNA GRAN BOTTA DI FORTUNA… che è l’ingrediente principale per questa attività, se non ce l’hai rimani con il tuo kit e, se tutto va bene, riesci a vendere qualcosa…

    Rispondi
    1. Ramon

      Dreams, se un giorno leggerai la mia risposta, capirai che un problema è uno solo: Te stesso.
      E’ quello che è successo a me, poi un giorno BAM! mi sono focalizzato nella “libertà di movimento” è sto facendo un enorme BOOM!
      Siamo Noi Stessi gli artefici del NOSTRO futuro.
      Non importa se condividi o no quello che dico, io lo so e questo mi basta

      Rispondi
    2. Giacomo

      Ciao, come ti trovi ora che non fai Amway, hai raggiunto quello che volevi?
      Io da anni ho un codice, uso e consumo tutto ciò che mi serve in Amway, mi trovo bene e ne parlo ad altri, non posso dire di aver avuto grossi risultati e sono anche contento e consapevole che i miei risultati sono la conseguenza delle mie azioni. Tempo fa speravo di trovare dei nababbi che facessero per me l’attività e mi facessero guadagnare montagne di soldi, e ti dico che non è stato così ma mi sono accorto che nemmeno nel mio lavoro sebbene lavori bene ed ho versato contributi per anni mi aspettano poche centinaia di euro al mese di pensione e non ho l’abitudine di giocare o usare un gratta e vinci sperando di avere un colpo di fortuna, si questa sarebbe fortuna, certamente conoscerai tante persone che hanno cambiato la vita con questi giochi. Almeno una cosa ho capito, che tutto dipende da me, non posso aspettare ed aspettare e aspettare che qualcuno faccia qualcosa per me, quì posso decidere io senza aspettarmi che chi inserisco faccia per me ma continuare a ripetere e ripetere migliorando le stesse azioni sempre più velocemente, sono convinto che tra qualche anno mi dirò ….almeno non ho avuto il tempo di stare a sperare ma ho cercato di essere l’artefice e mi sono divertito con gente anche sconosciuta.

      Rispondi
  2. Alessandra Fregoli

    Ciao Dreams mi dispiace davvero tanto che tu non abbia continuato nell’attività imprenditoriale AMWAY. perchè vedi di questo si tratta, IMPRENDITORIA allo stato puro.
    Io sono un’autonoma, in un settore in forte crisi,e qualche anno fa mi sono trovata a scegliere, o continuavo dibattendomi in mille problemi, o fare l’impiegata a 800 euro (con tutto il rispetto per le impiegate ci mancherenbbe!!)Ho continuato nel mio lavoro, tutto sommato lo amo e lo rispetto.Ho iniziato AMWAY incautamente, senza averci capito un gran che, ma ora posso dire dopo qualche anno di avere una mia piccola rendita. Il mio business cresce, se IO e SOLO IO lo voglio, credimi NON esiste la fortuna. Quando mi do’ da fare nella maniera giusta, cresce, se rimugino e sto a pensare e a soffrire, non cresce. Persone incredibili mi aiutano e mi insegnano (faccio parte di N21) e sono molto orgogliosa di quello che ho imparato, perchè adesso il mio lavoro va meglio, ma mi permette di seguire anche l’attività nei momenti in cui posso.Presto potro’ dormire sonni tranquilli, nel caso di problemi grossi di lavoro avro’ una bella risorsa!! E l’attività cresce, cresce, come lo voglio IO. Io sono un’imprenditore, a tutti gli effetti, e come tu ben sai sta alla capacità dell’imprenditore, ed al suo sistema, di far riuscire un’azienda.E perdonami, ma forse la tua amica non ti dice tutto come lo è in verità, non ho mai sentito di q.uno che abbia aperto 10 linee senza partecipare a una riunione e senza fare nulla.
    Mi auguro che, qualsiasi strada tu intraprenda, sia quella giusta per te e la tua famiglia.
    con stima
    A.F.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...